giovedì 21 aprile 2011

Presentata un’analisi sullo stato di salute dei caregivers delle demenze: Importanti novità dal Congresso nazionale della Società Italiana di Psicogeriatria



Dal 7 al 9 aprile si è tenuto a Gordone Riviera l´11° congresso nazionale della Società Italiana di Psicogeriatria, al quale ha partecipato lo psichiatra Luciano Finotti, responsabile del centro per il decadimento cognitivo dell´Azienda Ulss 19, presentando i risultati di una ricerca effettuata durante tutto l´anno 2010 con l´obiettivo di valutare le variazioni dello stato di salute delle persone che assistono i malati di demenza.
La ricerca ha raccolto dati relativamente a 216 caregivers: 126 persone riferivano la comparsa o l´accentuazione di sintomi di disagio psichico, 60 riportavano la comparsa o l´aggravamento di malattie somatiche e, in diversi casi, le due problematiche coesistevano. Di queste 63 persone hanno cercato risposta ai loro bisogni di salute rivolgendosi al medico di famiglia, 48 sono ricorse anche a cure specialistiche. Molte persone hanno accettato questa condizione di disagio o affaticamento come conseguenza dello stress senza cercare una precisa risposta sanitaria. I soggetti coinvolti nell´indagine hanno manifestato un particolare interesse per gli interventi di tipo psicoterapeutico, anche se emerge la difficoltà di partecipare a tali interventi causa il carico di assistenza loro richiesto dal malato.



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.