giovedì 21 aprile 2011

I Centri Diurni per le demenze: un servizio da diffondere

I Centri Diurni (CD) per le demenze rientrano tra i servizi di sollievo utili e uno studio quasi-sperimentale realizzato in Italia in Toscana e pubblicato nel 2007 ne mostra i benefici sui caregiver e sui familiari che vi partecipano.
La conclusione a cui giungono i ricercatori è che la frequenza anche di breve durata (2 mesi) dei Centri Diurni aiuta a diminuire i sintomi comportamentali e psicologici del malato e riduce il burden del caregiver.
Nello studio non si parla della tipologia di attività presso il CD, ma si descrive solo in generale l'organizzazione della struttura soprattutto negli spazi piu che nelle attività.
Siamo stati a visitare il Centro Diurno presso la RSA San Nicola a Sassari di recente apertura. I posti disponibili sono 40 ed attualmente il numero degli ospiti che vi partecipano sono 10-13. Ci hanno parlato di un interessante percorso che stanno facendo grazie alla musica e alla danza con personale altamente specializzato e di alcune attività intergenerazionali che coinvolgono alcune classi Sassaresi.
Tali modalità di servizio ed assistenza dovrebbe essere potenziata sul territorio sardo, soprattutto nella zona rurale, dove mancano servizi di altro tipo.
Un aspetto interessante che abbiamo discusso con la Direttrice Sanitaria della struttura, la Dott.ssa Brua (Geriatra) è il fatto che l'anziano che lo frequenta ha anche la possibilità di essere seguito meglio anche dal punto di vista medico in quanto il personale della struttura è aperto e favorisce il dialogo con i medici di base e gli altri specialisti da cui il paziente è seguito.
I pazienti che sono a stadi iniziali o lievi della malattia hanno la possibilità di prendersi cura dei più gravi, ciò innesca in loro un senso di autoefficacia che sicuramente avrà effetti positivi sull'umore.
Ci auguriamo che servizi come questo si diffondano al più presto anche in altri luoghi della Sardegna magari in collaborazione con i soggetti presenti nel territorio; i CD possono essere luoghi privilegiati per l'attuazione di interventi non famacologici e per la loro diffusione

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.