martedì 1 marzo 2011

Nicotina e Alzheimer

Nel 2008 dall'Inghilterra compare la pillola alla nicotina la cui promessa mediatica era quella di combattere l'Alzheimer grazie ai suoi effetti nel migliorare del 5% la precisione nell'esecuzione di un compito. 
Inutile dire che i ricercatori stavano mettendo a punto una pillola in cui fossero assenti gli effetti negativi della sostanza stimolante.
Agli inizi del 2011 abbiamo provato a vedere cosa ne è stato della pillola e non compaiono articoli recenti ma la nicotina è ancora una sostanza studiata per le sue caratteristiche interessanti nel processo di stimolazione cerebrale. Gli studiosi sono i neuroscienziati del Dipartimento di Biologia del Maryland.
Il tema nicotina e Demenze è un tema interessante da approfondire, comprendere quali sono le basi di questi studi e come si stanno evolvendo, e soprattutto in che fase si trovano. In ogni caso io ho smesso di fumare e non sono disposta a riprendere per curarmi da un'eventuale demenza, ma approfondirò il tema

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.