domenica 6 marzo 2011

Consumo di alcool e demenze

Uno studio del the German AgeCoDe Study group e pubblicato su Age and Ageing in febbraio 2011 ha fatto emergere che un consumo lieve-moderato di alcoolici è inversamente correlato con l'insorgenza di demenze anche in anziani con età superiore ai 75 anni.
Ricollegandoci al post precedente sulla formazione epatica delle placche di beta-amiloide, potrebbe l'alcool agire da "farmaco" inibitore del processo di formazione delle stesse?
Forse meglio affrontare la demenza con un bel bicchiere di buon vino o di birra, se siamo in Germania, che con una pastiglia Statunitense, e se lo facciamo in compagnia anche meglio per il nostro cervello che risulta maggiormente stimolato.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.